info@relattiva.it

Work in Pro-Grest

img

Work in Pro-Grest

1 Aprile 2020

In un altro articolo abbiamo già accennato al valore altamente educativo e formativo dei Grest, esperienze estive rivolte ai bambini che coinvolgono però adolescenti e adulti nella progettazione e realizzazione.

Se per gli animatori e le animatrici abbiamo individuato un'offerta formativa nella SC.AN, per i giovani e gli adulti che hanno il compito di coordinare il Grest e tutti i/le volontari/e abbiamo pensato alla crezione del WIP.

WIP è l'acronimo simpatico di "Work in Pro-Grest", parafrasando il più conosciuto e usato "work in progress", ossia "lavori in corso". Di fatto la preparazione delle attività estive è equiparabile davvero ad un lavoro, un complesso progetto che deve tenere conto di tante variabili: obiettivi, metodologie, target di riferimento, volontari, spazi e luoghi, costi e risorse, ecc...

Laddove l'oratorio è supportato dalla presenza di un educatore socio-pedagogico e/o pedagogista, generalmente, si è più abituati a progettare; dove, invece, non vi è una presenza professionale, tutto il lavoro viene svolto da giovani e adulti volontari che mettono a disposizione il proprio tempo, le proprie conoscenze e le proprie competenze.

Tuttavia, sia nel primo che nel secondo caso, un buon rinforzo formativo sulla progettualità non fa mai male.

La WIP, quindi, è un campo residenziale pensato per chi coordina i Grest, i campi estivi, gli Oratori e vuole approfondire la conoscenza della progettazione.

E’ possibile progettare le attività di un intero anno per gli animatori e le animatrici? SI.

Esistono metodologie per imparare in poco tempo ed efficacemente a progettare? SI.

Una full immersion di tre giorni servirà ad apprendere teoria e pratica per poter svolgere un anno di attività coinvolgenti, creative, educative.

Anche in questo caso, come per la SC.AN, vi sono due punti forza:

1) la possibilità di realizzazione durante tutto l'anno e presso strutture indicate dalle stesse diocesi, oratori e/o parrocchie;

2) la spiegazione e l'utilizzo di uno strumento formativo, un training tools: PROJECTUS. Grazie a questo strumento, una volta padroneggiato, il gruppo dei coordinatori potrà a propria volta formare altri operatori e progettare le attività di un intero anno.